Probabili formazioni Fiorentina-Inter: Jovetic rischia di non farcela, ipotesi Guarin

Probabili formazioni Fiorentina-Inter – Non è una sfida da poco. Tutt’altro: Fiorentina-Inter (in programma domenica alle ore 12.30) è una partita che vale tanto, tantissimo per entrambe le compagini. I viola devono salvarsi: la posizione in classifica è ancora pericolante e ogni passo falso potrebbe costare molto caro; i nerazzurri, dal canto loro, inseguono la chimera del terzo posto: obiettivo non impossibile da raggiungere, a patto di non sbagliare più nulla da qui al termine del campionato. Incrocio pericoloso, dunque, al “Franchi”: l’unica certezza è che il pari non serve a nessuno.

Fiorentina – Delio Rossi, che già non aveva Amauri per squalifica, perde anche Jovetic: il montenegrino (a meno di miracoli) è out per la sfida con l’Inter. In attacco agiranno Cerci e Ljajic. Due dubbi a centrocampo: l’acciaccato Behrami stringerà i denti, ma Salifu è pronto al suo posto; Montolivo è in ballottaggio con Kharja: favorito l’azzurro. In difesa Nastasic recupera: con lui ci saranno Natali e Gamberini. Ecco il probabile schieramento dei viola: (3-5-2) Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; Cassani, Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Ljajic, Cerci. A disposizione: Neto, Felipe, De Silvestri, Salifu, Kharja, Olivera, Acosty. Allenatore: Rossi. Indisponibili: Jovetic (da valutare), Vargas (45 giorni), Kroldrup (3 mesi). Squalificati: Amauri (1 giornata).

Inter – Nella lista dei convocati si rivedono Sneijder e Maicon: i due partiranno, con ogni probabilità, dalla panchina. In difesa spazio a Nagatomo sulla sinistra, con Chivu che scala al centro per fare coppia con Lucio. In mediana sicuri del posto Stankovic e Cambiasso, con Guarin adesso favorito su Obi e Poli per giocare al loro fianco. Milito favorito su Pazzini per il ruolo di centravanti: sugli esterni, invece certo l’impiego di Zarate, mentre Alvarez è in vantaggio su Forlan, che rischia di non sedersi neanche in panchina. Ecco la probabile formazione dei nerazzurri: (4-3-3) Julio Cesar; Zanetti, Lucio, Chivu, Nagatomo; Guarin, Stankovic, Cambiasso; Alvarez, Milito, Zarate. A disposizione: Castellazzi, Maicon, Ranocchia, Poli, Obi, Sneijder, Pazzini. Allenatore: Stramaccioni.  Indisponibili: Samuel (20 giorni), Castaignos (40 giorni). Squalificati: Samuel (1 giornata).

Edoardo Cozza