Uova sull’auto del ministro Fornero contestata a Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Uova contro Fornero e Profumo – In occasione della Conferenza regionale sulla scuola, al Teatro Nuovo di Torino, il ministro del Welfare Fornero e il ministro dell’Istruzione Profumo sono stati duramente contestati da manifestanti Cobas e Usb. Uova lanciate sulle auto, pietre sulle forze dell’ordine e fumogeni hanno chiuso il comizio dei due ministri, la polizia è comunque riuscita a disperdere i manifestanti, perlopiù studenti e giovani dei centri sociali, e a ristabilire l’ordine.

La reazione del ministro del Lavoro – Elsa Fornero ha così commentato: “In questo Paese c’è poco spirito costruttivo, ma anziché lamentarsi e protestare bisogna lavorare insieme. Forse ne avremmo tutti qualche beneficio”, il riferimento implicito è  alla sua idea di spiegare lei stessa agli operai dello stabilimento Alenia la riforma del lavoro, idea criticata dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. “Tutti sono impazienti, ma la crescita – ha continuato la Fornero – è un grande esercizio di pazienza. Per avere crescita ci vogliono investimenti che richiedono risparmio e quindi rinvio dei consumi, cioè un esercizio di pazienza. Non hai tutto subito, pensi al domani. L’altro esercizio di pazienza è la formazione di capitale umano. Si deve accumulare sapere, professionalità. Se vogliamo riprendere la via dello sviluppo questo esercizio di pazienza è quello che dobbiamo recuperare anche a dispetto dei tempi brevi del governo tecnico”.

Irene Fini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!