Basket, Nba: Nuggets ai playoff, Chicago vince, Miami perde con i Wizards

Basket, Nba – Si delinea sempre più il quadro dei playoff Nba. Denver, per esempio, batte i Suns 118-107 e conquista l’accesso alla post-season: Lawson è spettacolare (29 punti e 10 assist), Faried solido (18 punti e 14 rimbalzi), bene anche Gallinari (13 punti) e Afflalo (19 punti); Phoenix, che dovrà sudare e non poco se vuol raggiungere l’ultimo posto disponibile ad Ovest, trova 28 punti da Brown e una doppia doppia (18+11) da Gortat, mentre Nash dispensa, come sempre numerosi assist (quota 13). Suns scavalcati da Utah che stende 117-107 i Magic: tra i Jazz refertano la doppia doppia Favors (16 punti e 11 rimbalzi) e Jefferson (21 punti e 10 rimbalzi), con un buon Harris che chiude a 21 punti; Orlando trova buone prestazioni da Nelson (23 punti e 11 assist) e Davis (17 punti e 13 rimbalzi), mentre Anderson e Richardson combinano per 42 punti. Chicago batte Dallas 93-83: Rose rientra e segna 11 punti, Deng ne fa il doppio, Boozer (12 punti e 10 rimbalzi) va in doppia doppia; tra i Mavs Beaubois, Carter e Nowitzki combinano per 48 punti. Incredibile sconfitta di Miami contro Washington, che ha la meglio per 86-84: i Wizards vincono con un layup di Nené (11 punti) a meno di 1” dalla fine, trascinati da Martin (22 punti) e da Wall (13 punti e altrettanti assist); Miami (priva di Bosh, James e con Wade in campo solo 2′) trova 32 punti equamente divisi tra Chalmers e Miller.

Le altre partite – I Sixers avanzano decisi verso l’ottavo posto ad Est battendo 109-106 i Pacers dopo un supplementare: 20 punti per Brand, 19 per Lou Williams tra le fila di Philadelphia; doppia doppia monstre (32 punti e 11 rimbalzi) per West, ma Indiana non evita la sconfitta. Milwaukee batte 106-95 i Nets: a trascinare i Bucks sono Jennings (30 punti) e Ilyasova (17 punti e 17 rimbalzi), mentre per New Jersey è da segnalare la prestazione di Gerald Wallace (18 punti e 11 rimbalzi). Memphis stende Portland 93-89: Gay è il top scorer dei Grizzlies (21 punti), accompagnato da una doppia doppia di Speights (13 punti e 11 rimbalzi); i Blazers trovano 23 punti e 13 rimbalzi da Hickson e 21 punti “off the bench” da Crawford ma devono, comunque, arrendersi. Houston supera 99-96 i Warriors e continua a sperare nell’ottavo posto nella Western Conference: Rockets guidati dal duo Dragic-Lee, che in coppia mettono 38 punti a referto; il top scorer di Golden State è Thomspon (24 punti).

Edoardo Cozza