Titanic – Nascita di una leggenda, anticipazioni prima puntata del 22 aprile

Titanic – Nascita di una leggenda, la fiction rai in onda da stasera – Questa sera, domenica 22 aprile, ad una settimana dalla ricorrenza del centenario del naufragio del Titanic, andrà in onda alle ore 21.10, in prima visione mondiale, la prima delle sei puntate di Titanic – Nascita di una leggenda, una coproduzione Rai Fiction, DAP Italy, Epos Film in associazione con Tandem Communication, per la regia di Ciaran Donnelly. La fiction vuole raccontare non i momenti del naufragio della nave, ma si sofferma sulla storia della costruzione del Titanic, partita nel 1909 grazie al finanziatore JP Morgan, magnate americano. Si racconteranno, quindi, le fatiche dei lavoratori che si troveranno a confrontarsi con la borghesia. Questi, infatti, sono gli anni dove la distinzione tra borghesia e ceto popolare è molto marcata e sono anche gli anni delle prime proteste dei lavoratori per rivendicare maggiori diritti e migliori condizioni lavorative. Non mancherà la storia d’amore che fa da cornice alla storia del Titanic. Nel cast sono presenti attori internazionali e tra gli italiani troviamo Alessandra Mastronardi, Massimo Ghini, Edoardo Leo e Valentina Corti. Qui di seguito le anticipazioni della prima puntata, che andrà in onda questa sera su RaiUno.

Anticipazioni prima puntata – New York, 1909. Mark Muir (Kevin Zegers), giovane e capace ingegnere metallurgico, persuade il miliardario americano JP Morgan (Christ Noth) a trovargli un incarico nel più ambizioso progetto di trasporto che il mondo abbia mai visto: la costruzione dell’RMS Titanic, presso il cantiere Harland & Wolff, a Belfast.  Arrivato a Belfast, Mark viene accolto con entusiasmo dal proprietario del cantiere, Lord William Pirrie, che mette immediatamente a frutto l’esperienza e le abilità del giovane scienziato dandogli un laboratorio per eseguire i suoi esperimenti sui metalli e lo prende sotto la sua ala protettrice, introducendolo nell’elite protestante di Belfast. Mark diventa rapidamente l’oggetto del desiderio per l’affascinante, sebbene viziata, figlia di uno dei magnati dell’alta società irlandese: Kitty Carlton. Ma le attenzioni di Mark al cantiere sono tutte per Sofia Silvestri (Alessandra Mastronardi), una copista impegnata presso l’ufficio progettazione della Harland & Wolff e figlia di un immigrato italiano, l’artigiano Pietro Silvestri.

G. T.