Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Schiacciava i pulcini coi tacchi a spillo. Condannata

CONDIVIDI

Schiacciava i pulcini coi tacchi a spillo. Una vicenda scioccante già di per sé, ma che colpisce ancora di più se si pensa che a commettere simili gesti era una madre di famiglia.  E poi, per finire, metteva tutto online. A riportare l’agghiacciante  caso è  la Lav, la lega anti-vivisezione, che quella madre l’ha denunciata.  Una donna 40enne residete a Rho, alle porte di milano è stata condannata a 4 mesi di reclusione con patteggiamento, pena poi convertita in 4440 euro di  sanzione pecuniaria.

Secondo l’associazione animalista la donna “si divertiva” a mettersi “seminuda” davanti a una telecamera, indossando solamente scarpe con tacchi a spillo con lo scopo di schiacciare pulcini e conigli. Filmava la loro sofferenza e poi la metteva su internet, su un suo sito, oscurato e riapparso poi con un dominio differente.  La donna è anche madre di tre bambini. Gli atroci filmati furono scoperti nel 2006  da alcune associazioni, che denunciarono tutto alla polizia postale. Quest’ultima oscurò il sito che però riapparve quasi immediatamente. A denunciare la donna alla magistratura fu, oltre alla Lav,  proprio la polizia postale, che grazie a scrupolose indagini informatiche riuscì ad identificarla.

Crush-Movie La Lav identifica gli orrendi filmati postati su internet dall’insospettabile madre di famiglia nel “fenomeno sommerso dei crush movie”. Video atroci, che contengono crudeltà indicibili  inflitte ad animali e che vengono diffusi spesso nel “mondo della pornografia e del fetisicmo”. Il Tribunale di Milano ha condannato la donna, che ha patteggiato la pena, a 4 mesi di reclusione. La pena è stata convertita, ma è comunque “un passo avanti” , spiega la Lav, perchè “E’ la prima condanna in Italia” per questo assurdo fenomeno.  Ignoti i motivi di tanta crudeltà verso esseri innocenti.

A.S.