Anticipazioni Cannes 2012: Tutti gli uomini di Nanni. La giuria

Anticipazioni Cannes 2012: Tutti gli uomini di Nanna. La giuria. Sono stati annunciati dal direttore Thierry Fremaux i primi nomi dei membri della giura del concorso ufficiale della sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes. Una giuria che parla decisamente italiano in quanto a presiederla è stato chiamato quest’anno Nanni Moretti, che a Cannes ha vinto il premio per la miglior regia con Caro Diario e si è portato via la Palma d’Oro con La stanza del figlio. Moretti, che lo scorso anno era in concorso col suo Habemus Papam, torna dunque sulla Croisette dove è considerato una vera celebrità oltre che un indiscusso maestro. A fargli compagnia un cast nutrito di uomini di spettacolo, attori, modaioli, registi in una composizione assortita che ci fa domandare quanto questa giuria sarà variegata nei giudizi e quanto il suo presidente saprà imporre il proprio metro.

Gaultier l’enfant terrible. Il nome che più di tutti spicca è quello di Jean Paul Gaultier, stilista stravagante in passato collaboratore del visionario Jean Pierre, Amelie c’est moi, Jeunet e del Quinto elemento Bessoniano (da Luc). Poi ci saranno l’avvenente Diane Kruger attrice recentemente vista in Bastardi senza gloria di Tarantino, l’icona del  cinema impegnato francese Emanuell Davos, l’attrice e regista palestinese Hiam Abbass, il regista haitiano Raoul Peck, il recente premio Oscar per la sceneggiatura di Paradiso Amaro Alexandre Payne, la regista inglese Andrea Arnold due volte premio della giuria proprio a Cannes con Red Road e Fish tank, e l’attore Ewan McGregor che per sua fortuna non ha bisogno di grandi presentazioni.

Simone Ranucci