Serie A, Cagliari-Chievo 0-0: nessuna rete e salvezza più vicina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Cagliari-Chievo 0-0 – Finisce 0-0 la sfida fra Cagliari e Chievo, che conquistano così un punto a testa e fanno un altro passo verso la salvezza, si può dire oramai praticamente acquisita. Il tecnico sardo, Ficcadenti, ha commentato così la partita: “Abbiamo disputato un’altra buona prova, in una partita piuttosto combattuta: il Chievo non è stato certo avversario arrendevole, ma questo lo si poteva prevedere“. Di Carlo è contento per l’obbiettivo quasi raggiunto: “Ho deciso di inserire le tre punte dall’inizio per non essere troppo rinunciatario. La sfida è stata molto combattuta a centrocampo, poteva essere sbloccata solo con una giocata dei singoli. Con questo risultato la permanenza in Serie A è più vicina“.

Primo tempo – La prima frazione di gioco comincia con un Chievo subito molto propositivo: al 7′, Paloschi riesce ad infilarsi fra due difensori ed a calciare di punta, ma il debole tiro è preda facile di Agazzi. Il Cagliari risponde poco prima della mezz’ora con Thiago Ribeiro, che cerca il tiro da fuori col pallone che passa vicinissimo al palo. Al 33′ è ancora l’attaccante cagliaritano a provare la conclusione dalla distanza, ma questa volta è Sorrentino ad opporsi parando di pugno. Ci prova poi, prima dell’intervallo, Paloschi con un tiro a giro, ma l’ex Milan è poco preciso.

Perfetto equilibrio – E’ il Chievo a spingere nei primi minuti della ripresa. Al 10′, punizione di Bradley messa in area ed Acerbi, dimenticato dalla retroguardia rossoblu, colpisce di testa non centrando lo specchio della porta. La migliore occasione del match capita al Cagliari al minuto 29: Ekdal riesce a sfondare per vie centrali servendo Ibarbo che, dall’interno dell’area di rigore, non trova la porta. All’ultimo minuto è Conti a cercare l’incornata su cross di Agostini, ma Sorrentino non si fa sorprendere e para molto bene.

Alberto Ducci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!