19enne muore dopo aver assunto ecstasy in discoteca

La notte brava in discoteca – Il 19enne di Bergamo si trovava all’interno della discoteca Bolgia di Osio Sopra, e per aumentare il divertimento della serata in compagnia del suo gruppo di amici, aveva deciso di assumere una sostanza stupefacente, con molta probabilità una pasticca di ecstasy, che si è però rivelata fatale. Poco dopo aver ingerito la sostanza infatti ha accusato un malore, gli amici accanto a lui hanno immediatamente avvisato il personale della discoteca, e un attimo dopo il 19enne ha perso conoscenza.

Chiamata l’ambulanza – Il personale della discoteca ha chiamato l’ambulanza, ma all’arrivo dei sanitari il ragazzo era già in stato di coma. A seguito del lungo tentativo di rianimarlo il 19enne ha ripreso conoscenza ed è stato quindi trasportato in codice rosso agli Ospedali Riuniti di Bergamo e ricoverato nel reparto rianimazione in prognosi riservata.

Il decesso – Poche ore dopo il ricovero però, le condizioni del ragazzo sono improvvisamente peggiorate fino a causarne la morte. Ora i carabinieri della Compagnia di Treviglio stanno procedendo agli interrogatori degli amici del ragazzo, anche se l’assunzione della sostanza stupefacente è stata subito accertata anche per permettere ai medici di fornire le cure adeguate, e svolgeranno tutte le indagini necessarie a ricostruire esattamente l’accaduto e accertare eventuali responsabilità, qualora ve ne fossero.

Marta Lock