Coppia di anziani uccisi a coltellate a Milano

Uccisi all’interno dell’appartamento – La coppia di anziani, è stata trovata all’interno dell’appartamento che condividevano da una vita, all’ottavo piano del condominio di via Rizzoli 85 a Milano, in zona Cascina Gobba, dal figlio che era andato a trovarli, come era solito fare periodicamente. Quando però ha trovato la porta dell’appartamento aperta si è subito insospettito.

I genitori in terra – Entrando ha trovato entrambi i genitori in terra, la madre in una pozza di sangue e il padre con un coltello conficcato in pancia. I carabinieri stanno effettuando tutti i rilevamenti necessari a ricostruire la dinamica e procedendo a interrogare i vicini di casa sperando che possano fornire elementi e indicazioni utili per le indagini. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che tra i due sia scoppiata una violenta lite sfociata poi in tragedia.

Omicidio-Suicidio – Al momento l’ipotesi più valida sembrerebbe quella dell’omicidio-suicidio, sia per la posizione nella quale sono stati trovati i corpi, che per il coltello nella pancia di Umberto Passa, 65 anni. Tra l’altro, secondo le indicazioni fornite dal figlio della coppia, l’anziano soffriva ormai da tempo di crisi depressive anche se non aveva mai manifestato atteggiamenti aggressivi o violenti nei confronti della moglie Matilde, di due anni più giovane di lui.

Marta Lock