Rivelazione shock del bodyguard: “Michael Jackson amava Whitney”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:17

Michael Jackson, Whitney– A parlare sulla presunta storia d’amore tra Michael Jackson e Whitney Houston è Matt Fidders, per 11 anni guardia del corpo del cantante. Secondo le dichiarazioni del bodyguard, i due si sarebbero conosciuti nel 1991, anno fortunato per la carriera della Houston, reduce del successo del suo terzo album I’m Your Baby Tonight; all’epoca Whitney si sarebbe trasferita  per due settimane a Neverland in casa di Jackson, e lì fu passione totale: “Michael era pazzo di lei e sognava di sposarla”- ha raccontato Fidders. La liason tra le due celebrità del pop, però, durò soltanto quindici giorni e, nonostante l’anno dopo Whitney si legò a Bobby Brown, Jacko non la dimenticò mai…

Dettagli– In un’intervista al The Sun il bodyguard di Jackson ha rivelato tanti altri dettagli di questa fantomatica storia d’amore: i due cantanti si rincontrarono dieci anni dopo al Madison Square Garden, in occasione dei 30 anni di carriera di lui, poi l’abbraccio tra i due e la confessione di amarsi ancora. “In quell’occasione- svela il bodyguard- Michael pregò Whitney di smetterla con le droghe perché le stavano distruggendo la vita”. Non si sa se quella del bodyguard sia tutta una montatura per avere visibilità o se effettivamente il re e la regina del pop si siano amati nei lontani anni ’90, al momento l’unica cosa certa che li accomuna è la tragica morte per effetto della droga e l’infelicità che li ha accompagnati durante le loro strepitose carriere…

Rosaria Cucinella

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!