Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Tagli ai finanziamenti dei partiti: Manca l’intesa. Tutto rimandato

CONDIVIDI

I tagli dopo il voto – Beppe Grillo aveva proposto la facile soluzione di restituire i rimborsi elettorali con un assegno rispedito al mittente, ma per i partiti anche questo risulta troppo complicato.
I partiti puntano, infatti, ad una legge sul finanziamento e al controllo dei bilanci dei partiti stessi. Purtroppo è venuto a mancare ogni tipo di accordo sulle linee di interventi, e il deposito di una bozza sarà depositata in commissione affari costituzionali della Camera solo dopo le elezioni amministrative.
I relatori, Bressa e Calderisi, hanno spiegato che manca ancora “una messa a punto tecnica”.
Niente tagli quindi per il momento, tantomeno una nuova legge sui finanziamenti ai partiti, nessuna decisione anche sull’ultima tranche di rimborsi elettorali che i partiti dovrebbero intascare a luglio.

Napolitano: La politica si rigeneri – Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha lanciato l’appello affinché la politica si “rigeneri”.
Stiamo vivendo tempi di crisi in cui è complicato fare un elenco delle oggettivazioni per definirne i vari aspetti. La politica è in affanno e le società lo sono in tutta Europa. Dobbiamo creare il rilancio anche attraverso la valorizzazione della cultura. E’ necessario il recupero di una dimensione morale e ideale del cinema e della cultura in genere” da parte del mondo politico.

Matteo Oliviero

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram