Amministrative, seconda rilevazione, affluenza in calo

Amministrative, affluenza in calo anche alle 19. Non cambia la tendenza dell’affluenza al voto, in calo di circa il 2 % rispetto alla tornata precedente. Il dato globale riportato dal sito del Viminale indica un’affluenza del 37,94% contro il 39,44 delle elezioni amministrative precedenti.  La Regione in cui si è votato di più è la Lombardia che supera di poco il 40%, (40,49%, un punto percentuale in meno delle scorse elezioni).

La punta  (provinciale) più alta di affluenza è a Sondrio con oltre il 48%, seguita dal risultato raggiunto a Brescia, poco sopra il 46%. La Regione dove invece si è votato di meno è per ora la Toscana con il 33.51%, che segna anche il maggior distacco dalla tornata precedente, ben quattro punti percentuali in meno. In Abruzzo e Molise la percentuale di votanti supera, seppur di pochissimo quella delle amministrative passate. Il Comune dove si è votato di più è Nespolo, in provincia di Rieti, dove i votanti hanno raggiunto, pur in netto calo rispetto alla tornata precedente,  il 65,84%. Il risultato delle elezioni amministrative sarà, con tutta probabilità, un indicatore piuttosto importante per tutti i partiti politici.

A.S.