Monti a Napolitano: La crisi è forte, ma l’Italia ce la farà

L’ottimismo di Monti – Nel sesto anniversario dell’elezione di Giorgio Napolitano a presidente della Repubblica, il presidente del Consiglio Mario Monti scrive al Quirinale congratulandosi per il suo lavoro: “Per il governo, e per me personalmente, lei rappresenta un punto di riferimento sicuro, una fonte di ispirazione che ci permette di impegnarci con determinazione nella realizzazione del mandato che lei ci ha affidato“.
Nello stesso testo Monti parla della sua determinazione a terminare il mandato, e nel cercare di risollevare il paese dallo stato in cui si trova: “Il Paese sta attraversando una fase difficile della sua storia ma, come lei ama dire, l’Italia ce la farà perché è proprio nei momenti di difficoltà che emerge lo spirito di una nazione forte e capace di guardare lontano“.

Matteo Oliviero