Basket, playoff Nba: Grizzlies corsari, sarà “bella” con i Clippers

Basket, playoff Nba – Adesso cambia tutto: Memphis espugna lo “Staples Center” in gara-6 e allunga sino alla bella la serie con i Clippers. I Grizzlies fanno il colpo grosso in trasferta quando meno te lo aspetti, quando, invece, tutti credevano che la franchigia di Del Negro potesse chiudere la pratica e qualificarsi alle semifinali di Western Conference. E, invece, Marc Gasol e soci hanno sorpreso tutti e giocheranno gara-7 in casa: il discorso qualificazione, adesso, li vede favoriti.

La partita – Ecco il resoconto dell’incontro (tra parentesi il risultato nella serie):
Los Angeles Clippers – Memphis Grizzlies 88-90 (3-3): la partita è stata equilibrata come più non si poteva: a fine terzo quarto il tabellone del punteggio segnava 66 pari. Ma i Clippers piazzavano un parziale di 10-0 che sembrava indirizzare la partita verso una sponda precisa. Discorso chiuso? Neanche per sogno: i Grizzlies rispondevano con un 19-4 che regalava loro un vantaggio di +5, utile a tenere a bada i losangelini, penalizzati, forse, dagli acciacchi subiti da Griffin (ginocchio sinistro) e Paul (anca e mano). Un po’ di cifre: il i 26 rimbalzi in più catturati dai Grizzlies indicano il dominio nel pitturato per gli ospiti, trascinati, infatti, da Gasol (23 punti e 9 rimbalzi) e “Z-bo” Randolph (18+16). I migliori tra i Clippers sono Griffin (17 punti e 5 rimbalzi) e Bledsone (14 punti), mentre CP3 chiude con 11 punti, 7 assist e 5 rimbalzi.

Edoardo Cozza