Probabili formazioni Napoli-Siena: Lavezzi in campo, ballottaggio Larrondo-Bogdani

Probabili formazioni Napoli-Siena – Allo stadio San Paolo, Napoli e Siena scenderanno in campo per l’ultima giornata del campionato di Serie A. Le due squadre si affronteranno con motivazioni diverse visto che gli azzurri possono ancora sperare in una clamorosa qualificazione Champions, mentre i toscani hanno ormai raggiunto le più rosee aspettative conquistando la salvezza con largo anticipo. Tra Napoli e Siena, sarà il quinto incontro in massima serie disputato in casa dei partenopei: nei precedenti si contano 3 vittorie per gli azzurri, 1 solo pareggio e ancora nessun successo per i bianconeri.

Napoli – Per l’importante gara contro i toscani, Mazzarri potrà contare sul completo recupero di Lavezzi che partirà titolare al fianco di Pandev vista la squalifica di Cavani. In difesa Campagnaro proverà a recuperare in extremis ma Fernandez e Grava saranno pronti a contendersi il posto del difensore argentino. Pochi dubbi a centrocampo, con Dossena che potrebbe insidiare il posto di Zuniga per l’out mancino. Questa la probabile formazione: (3-5-2): De Sanctis; Fernandez, Cannavaro, Britos; Maggio, Gargano, Hamsik, Inler, Dossena; Lavezzi, Pandev. A disposizione: Rosati, Grava, Fideleff, Zuniga, Ammendola, Dezi, Vargas. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Campagnaro, Donadel. Squalificati: Aronica, Dzemaili, Cavani.

Siena – I bianconeri non hanno ormai nulla da chiedere al campionato in chiusura, ma un risultato positivo nella trasferta partenopea potrebbe essere la ciliegina sulla torta dopo una stagione da incorniciare. Sannino non avrà tanti dubbi per la gara del San Paolo: Larrondo infatti sembrerebbe certo di una maglia da titolare con Bogdani che partirà dalla panchina. Nonostante il problema al naso, Del Grosso sarà regolarmente in campo. Questa la probabile formazione: (3-5-2): Pegolo; Belmonte, Contini, Terzi; Vitiello, Vergassola, Gazzi, Brienza, Del Grosso; Destro, Larrondo. A disposizione: Brkic, Sestu, Rossi, D’Agostino, Bolzoni, Grossi, Bogdani. Allenatore: Sannino. Indisponibili: Angelo, Pesoli, Rossettini, Gonzalez, Calaiò. Squalificati: nessuno.

Giuseppe Carotenuto