Liga, 38^ giornata: Mourinho fa 100, Malaga in Champions, Villarreal retrocesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

Liga spagnola, 38^ giornata – Titoli di coda sul campionato spagnolo. Un campionato bello, entusiasmante, che ha visto il trionfo del Real Madrid dopo tre anni di egemonia blaugrana. Che non avrà più tra i suoi protagonisti Pep Guardiola, al passo d’addio dopo 4 anni fantastici alla guida del Barcellona. Che vede l’accesso ai preliminari della prossima Champions del sorprendente Malaga, oltre al solito Valencia. Che saluta con non poca sorpresa il Villarreal, retrocesso in Seconda Divisione al pari di Sporting Gijon e Racing Santander. Mourinho, campione di Spagna con due giornate d’anticipo, aveva un solo record da infrangere, quello dei 100 punti in campionato: obiettivo centrato, grazie al 4-1 rifilato al Maiorca. Al Bernabeu vanno in gol Cristiano Ronaldo, Benzema e due volte Ozil. 32 vittorie in 38 partite, 121 gol fatti solo nella Liga: numeri mostruosi.

Venerdì finale di Copa del Rey – L’unico con un pizzico d’amaro in bocca è proprio CR7, che nonostante i 46 gol personali non riesce a vincere la classifica cannonieri: il Pichici, neanche a dirlo, è Leo Messi, che pure resta a secco nell’ultima stagionale. Sul campo del Betis, infatti, il Barcellona impatta 2-2: vantaggio ospite con Busquets, pari e sorpasso firmati Casto, gol del pari a tempo scaduto con Keita. Guardiola saluta la Liga a 9 punti dai campioni, ma venerdì prossimo avrà la possibilità di alzare l’ultimo trofeo: al Vicente Calderon è infatti in programma la finale di Coppa del Re con l’Athletic Bilbao. Ecco il quadro completo dei risultati della 38^ giornata: Real Sociedad-Valencia 1-0, Betis Siviglia-Barcellona 2-2, Espanyol-Siviglia 1-1, Getafe-Real Saragozza 0-2, Levante-Athletic Bilbao 3-0, Malaga-Sporting Gijon 1-0, Rayo Vallecano-Granada 1-0, Real Madrid-Maiorca 4-1, Racing Santander-Osasuna 2-4, Villarreal-Atletico Madrid 0-1.

Messi chiude a 50 gol – Lacrime di dolore al Madrigal. Il Villarreal cade in casa contro l’Atletico Madrid (gol del solito Falcao a 2′ dalla fine) e abbandona la Liga: ripartirà dalla Segunda Division come lo Sporting Gijon, sconfitto dal Malaga. Proprio i ragazzi di Pellegrini possono così festeggiare l’approdo ai preliminari di Champions League: la gara della Rosaleda viene decisa da un gol di Rondon ad inizio ripresa. Ecco la classifica dopo la 38^ e ultima giornata: Real Madrid 100, Barcellona 91, Valencia 61, Malaga 58, Atletico Madrid 56, Levante 55, Osasuna 54, Maiorca 52, Siviglia 50, Athletic Bilbao 49, Real Sociedad 47, Betis Siviglia 47, Getafe 47, Espanyol 46, Rayo Vallecano 43, Real Saragozza 43, Granada 42, Villarreal 41, Sporting Gijon 37, Racing Santander 27.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!