India: Marò trasferiti in un altro carcere entro 20 giorni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:55

India, Marò. Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due Marò rinchiusi in India dal febbraio scorso con l’accusa d’aver ucciso alcuni pescatori locali dalla petroliera Enrica Leixe che scortavano, verranno presto trasferiti dal carcere di Trivandrum. La decisione è stata comunicata dalle autorità del Kerala, che hanno deciso anche che lo spostamento dei due militari verrà effettuato entro 20 giorni, per permettere alla Boston School, la nuova struttura che dovrà accogliere Latorre e Girone, d’essere pronta per poterli ospitare. Giornalisti del luogo però credono che ci siano delle motivazioni politiche dietro questo gesto: intorno al 2 giugno prossimo ci sarà un’altra tornata elettorale nel Kerala, e la posticipazione del trasferimento sarebbe legata alla voglia di non perderle del governo locale.

Domani forse le accuse della polizia – Il processo contro i due Marò potrebbe iniziare entro la fine di maggio, secondo quanto riportato da un edizione locale del The Times of India, che ha anche fatto sapere che entro domani verranno formalizzate le accuse contro Latorre e Girone. Accuse che sarebbero contenute in un dossier lungo 150 pagine, dove solamente 50 di queste riguarderebbero la perizia balistica effettuata sulle armi sequestrate a bordo dell’Enrica Leixe. Una fonte non precisata della polizia locale ha inoltre fatto intendere al The Times of India, che presto potrebbero essere incluse altre persone nell’atto d’accusa. In India comunque c’è per adesso il sottosegretario degli Esteri De Mistura, che sta seguendo da tempo tutta la faccenda, e che dovrebbe rimanere a New Delhi fino a domenica prossima.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!