Terremoto in Emilia Romagna: ironia vergognosa della Lega

Terremoto commento vergogna Lega: un vero buontempone è stati il segretario della Lega di Rovato (Brescia) e neoconsigliere comunale, Stefano Venturi, che ha postato sulla propria pagina facebook una battutona davvero divertente, probabilmente per il suo gusto, in cui asserisce: Terremoto nel nord Italia...ci scusiamo per i disagi, ma la padania si sta staccando, la prossima volta faremo più pianoQuesto l’illuminato commento dopo sei morti, causati dal terremoto; case, scuole, chiese distrutte, ospedali evacuati, un ingente danno al nostro patrimonio culturale e, infine, la paura delle persone che continuano a percepire forti scosse e si riversano in strada, sotto la pioggia, senza sapere con precisione quando tutto avrà termine e cosa ne resterà.

Ignoranza becera: mentre le persone colpite da questo dramma cercano riparo e sicurezza, iniziando già a fare i conti con le macerie della propria terra, questo commento imbarazzante, a voler essere benevoli, è stato prontamente cancellato ma ormai la polemica infuria nel web e l’opposizione pretende le scuse ufficiali dopo questa boutade. Curioso che la Lega abbia voglia di ironizzare sulle disgrazie altrui considerando i brutti pasticci che già si ritrova in casa propria, mi raccomando, non facciamo sapere a Venturi che tutto ciò accade perché la Val Padana è il lembo più settentrionale della placca africana la quale spinge e si scontra con la placca euroasiaticaOcchio Venturi, stanno arrivando.

Valeria Panzeri