Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Equitalia sotto tiro: allarme bomba a Salerno e busta sospetta a Pescara

Equitalia sotto tiro: allarme bomba a Salerno e busta sospetta a Pescara

Nuovi allarmi – Ancora Equitalia nel mirino questa volta colpite le sedi di Salerno e di Pescara. Nel primo pomeriggio è arrivata una busta gialla priva di mittente alla redazione salernitana del quotidiano “Il mattino”, nella quale si segnalava la presenza di una bomba ad alto potenziale nella sede Equitalia di via delle Calabrie a Salerno. Subito gli artificieri e le forze dell’ordine hanno sgomberato le cinquanta persone, tra dipendenti e contribuenti, che si trovavano all’interno degli uffici. Durante le operazioni di bonifica durate tre ore non è stato rinvenuto nessun ordigno, ma è stata in ogni caso disposta la chiusura dell’Ente per tutto il pomeriggio.

Plico sospetto a Pescara – Sempre nel primo pomeriggio è stato recapitato un plico sospetto alla sede Equitalia di Pescara. Gli addetti all’ufficio posta hanno subito notato la fuoriuscita di polvere sospetta e hanno avvisato le forze dell’ordine che hanno chiuso l’intero piano e analizzato il contenuto accertando poi che non si trattava di polvere da sparo.

Busta con insulti al quotidiano “L’Adige” – Questa mattina invece è stata recapitata una lettera con insulti e minacce indirizzate all’Ente di riscossione, alla redazione del quotidiano “L’Adige” a Rovereto. Nel testo della missiva erano espressamente minacciati di morte i dipendenti dell’Agenzia e i loro familiari, e con della colla liquida era stata attaccata alla carta una lama di coltello. Gli inquirenti la stanno analizzando per valutare se si tratti dell’iniziativa di un mitomane o se sia un avvertimento da non sottovalutare.

Marta Lock