Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Recapitato volantino delle Br alla redazione del Giornale

CONDIVIDI

L’invito alla lotta armata – Un nuovo volantino delle Brigate Rosse è stato recapitato questa mattina alla sede del Giornale. Nel documento si ribadisce l’estraneità del movimento nell’attentato di Brindisi, sottolineando l’intenzione da parte dello Stato “fascista” di mettere a tacere la rabbia della popolazione attraverso la paura, che però non servirà ad abbindolare la massa.

Ribadito l’attentato Adinolfi – Nel documento le Br ribadiscono invece la piena responsabilità dell’attentato al manager dell’Ansaldo Nucleare, aggiungendo che alla guerra si può rispondere solo con la guerra. Inoltre dichiarano inutili le azioni minori di gruppi isolati in quanto non fanno altro che disperdere potenziale che invece dovrebbe unirsi per dare inizio a una vera e propria lotta di classe.

Colpire i rappresentanti di Stato – Il volantino minaccia azioni contro i rappresentati di Stato e i soci del “regime” identificati con le banche, la Confindustria e tutti coloro che sfruttano il proletariato compresi i giornalisti, che definiscono i “servi del regime”. Gli autori del documento inneggiano alla lotta di classe e all’inizio della nuova rivoluzione che porterà alla formazione del nuovo partito comunista combattente e alla liberazione dei “compagni” tenuti prigionieri nei “lager di Stato”. Il volantino è al vaglio degli inquirenti che ne stanno verificando l’attendibilità e l’effettiva pericolosità delle minacce contenute nelle sue righe.

Marta Lock