Serie B, 42esima giornata: al Pescara il campionato, Nocerina in LegaPro

Serie B, 42esima giornata – Si divide in due l’ultima giornata di Serie B, la 42esima, che vede la conclusione del campionato cadetto in regular season e rimanda tutti gli appuntamenti dei playoff e playout. Nella prima sessione, oltre alla inutile Crotone – Brescia che vede le Rondinelle battute per 4 a 1, scendono le squadre che cercano il piazzamento certo nella zona playoff: Sassuolo, Verona, Varese e Sampdoria scendono in campo con l’obiettivo di concretizzare il miglior posizionamento possibile per poter godere del vantaggio di posizionamento in caso di pareggio nelle semifinali o nella finale. Il Sassuolo espugna il campo della Juve Stabia con un preciso 3 a 1, assicurandosi il terzo posto, strappandolo al Verona, che pareggia a Modena. I ragazzi di Pea sfideranno la Sampdoria, che termina sesta il proprio campionato perdendo 3 a 1 contro il Varese in trasferta: Maran se la vedrà con il Verona.

La Nocerina torna in LegaPro – Si decide poi in serata l’ultima retrocessa e i playout: la sfida per evitare la Prima Divisione e accompagnare Gubbio e Albinoleffe era tra Nocerina e Vicenza. La prima va a Pescara, dove Zeman sfida il Torino per il primo posto; la seconda va a Reggio Calabria, dove la Reggina non ha più nulla da giocarsi. Hanno la peggio i molossi, che devono arrendersi al 3 a 0 dei vicentini in Calabria: per il Vicenza ci sarà la sfida playout con l’Empoli, che pur vincendo non riesce a scavalcare Ascoli e Livorno, entrambe vincenti. Questi i risultati: Albinoleffe – Torino 0-0; Bari – Gubbio 3-0; Empoli – Cittadella 3-1; Livorno – Grosseto 2-0; Padova – Ascoli 0-2; Pescara – Nocerina 0-0; Reggina – Vicenza 0-3; Crotone – Brescia 4-1; Varese – Sampdoria 3-1; Juve Stabia – Sassuolo 1-3; Modena – Verona 1-1.

Questa la classifica finale: Pescara, Torino 85; Sassuolo 80; Verona 78; Varese 71; Sampdoria 67; Padova 63; Juve Stabia, Brescia 57; Reggina 55; Crotone, Modena 52; Bari 50; Ascoli, Grosseto 49; Livorno, Cittadella 48; Empoli 47; Vicenza 44; Nocerina 40; Gubbio 32; Albinoleffe 30.

Mario Petillo