Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Terremoto in Emilia Romagna: 50 scosse nella notte. A rischio anche la stagione turistica

CONDIVIDI

Più di 50 scosse – Sono state ben 51 le scosse che si sono susseguite per tutta la notte nei comuni colpiti dal terremoto, delle quali la più forte di magnitudo 3.6 della scala Richter, e la Protezione civile annuncia che è impossibile riuscire a prevedere quando si verificheranno e di quale entità saranno i prossimi movimenti, in risposta alle teorie catastrofiste e fantasiose che si stanno diffondendo. Tutto il territorio italiano è ad alta pericolosità sismica, perciò è possibile che si verifichino terremoti anche di forte entità.

L’asta on line della Ferrari – Intanto la casa automobilistica di Maranello ha deciso di promuovere un’asta on line di auto d’epoca il cui ricavato sarà devoluto per intero a sostegno degli sfollati del terremoto. Questo mentre iniziano ad arrivare le disdette da parte dei turisti, sia italiani che stranieri, che avevano prenotato le vacanze in Emilia Romagna, anche in zone non interessate direttamente dallo sciame sismico, come la riviera romagnola. A tal proposito l’Enit ha lanciato una campagna di comunicazione soprattutto sui mercati esteri per rassicurare i turisti che intendono trascorrere le proprie vacanze nel nostro paese.

Le persone preferiscono dormire nelle tende – Anche chi potrebbe rientrare nelle proprie case, in quanto dichiarate agibili a seguito dei sopralluoghi e delle verifiche dei vigili del fuoco, sceglie di non farlo e di trascorrere la notte fuori, come per esempio a Cavezzo dove 600 persone hanno montato tende in vari punti del paese. C’è paura, tanta tra la gente, e il continuo, inarrestabile movimento del terreno non contribuisce certo a tranquillizzare una popolazione già in ginocchio.

Marta Lock