Blaze Bayley picchia un membro degli Hideweawer e la band si ritira dal tour

Blaze Bayley, Hideweawer – Quello che è accaduto in quel di Como ha dell’incredibile e ha colto tutti di sorpresa. Blaze Bayley, ex-singer degli Iron Maiden ed autore di un’ottima carriera solista, si è macchiato di un episodio davvero spiacevole. Sebbene manchino ancora le dichiarazioni dell’interessato, pare, da ciò che si legge dalle pagine di Metallized.it, che il celebre cantante abbia aggredito il bassista degli Hideweawer, la band italiana che sta seguendo il tour promozionale di The King of Metal, ultimo disco di Blaze. Strano che uno come Blaze si sia macchiato di un tale atto di violenza, ma ecco di seguito il comunicato emesso dagli stessi Hideweawer.

ComunicatoGli Hideweawer dopo la data di sabato sera al Woodstock di Como sospendono il tour con Blaze Bayley. La decisione arriva dalla band stessa dopo un fatto increscioso da parte del cantante inglese. Blaze infatti sabato sera ha aggredito il bassista degli HideweawerRaffaele Guarino, sotto gli occhi di testimoni increduli. Raffaele ha dovuto ricevere le cure dovute al pronto soccorso di Como ed è quindi impossibilitato a proseguire il tour, la prognosi è di 10 giorni, la band inoltre preferisce prendere le distanze in ambito personale e professionale dalla persona di Blaze Bayley. Vogliamo ringraziare la band di Bayley, nelle persone di Claudio TirincantiAndrea NeriLehmann e Thomas Zwijsen, che nella situazione si sono dimostrate persone disponibilissime e collaborative a risolvere una situazione molto difficile, nel farlo gli auguriamo un buon proseguimento di tour, e tutti gli auguri del caso. Raffaele al momento sta pensando seriamente di prendere provvedimenti legali nei confronti della persona di Blaze Bayley.

R. A.