India, scarcerati i due Marò Latorre e Girone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47

India, scarcerati Latorre e Girone. I due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, sono stati scarcerati dietro cauzione. I due soldati italiani erano sotto la detenzione dello Stato indiano del Kerala dal febbraio scorso, ovvero da quando erano stati arrestati con la presunta accusa di aver ucciso due pescatori del posto, scambiati forse per dei pirati somali che stavano attaccando la nave su cui prestavano servizio. Latorre e Girone hanno quindi lasciato la Borstal School, luogo in cui erano rimasti rinchiusi finora, per recarsi all’Hotel Trident di Kochi. I due soldati dovrebbero rimanere in questa struttura fino al 18 giugno, giorno in cui dovrebbe tenersi la prossima udienza del processo a cui stanno andando incontro.

Monti: “Lavoriamo per riportarli a casa” –  Processo che è stato sempre contestato dall’intera diplomazia italiana, che non ha mai accettato la giurisdizione indiana sul caso, visto che il terribile episodio che avrebbe visto coinvolti i due Marò, sarebbe avvenuto sulle acque internazionali, e non in quelle controllate dallo stato guidato da Manmohan Singh. La notizia della scarcerazione di Massimiliano Latorre e di Salvatore Girone è arrivata comunque al premier Mario Monti, che s’è detto soddisfatto per quanto avvenuto, ma anche pronto a lavorare insieme alla diplomazia nazionale, per cercare di riportare presto i due soldati a casa. Il primo ministro ha anche dichiarato di aver parlato con i due Marò, e di essere stato colpito dalla fierezza e dalla forza mostrata dai due ragazzi, nonostante la dura esperienza che hanno passato in questi mesi.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!