Assange perde il ricorso: conferma estradizione in Svezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Estradizione – Julian Assange verrà definitivamente estradato in Svezia. E’ stato deciso dalla corte suprema britannica che ha bocciato il ricorso alla sentenza presentato dal fondatore di Wikileaks dopo essere stato condannato all’estradizione nel suo Paese natale. Come stabilito, quindi, Assale dovrà rispondere delle accuse di molestie sessuali a Stoccolma.

Svezia – Il padre del sito di informazioni riservate ha ora 14 giorni per presentare ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo, ultima mossa per tentare in extremis di fermare l’estradizione I suoi avvocati però dubitano che la sentenza della corte inglese possa essere cambiata. La procura svedese sostiene la validità del mandato d’arresto e si appresta a giudicare Assange che dovrà affrontare quattro capi d’accusa per abusi e molestie sessuali avanzate da 2 donne.

Michela Santini