George Clooney viene scelto come alter ego di Bill Clinton

 

 

 

George Clooney – Ebbene sì Bill Clinton, un po’ vanitoso ed egocentrico lo è sempre stato! Quindi non stupisce più di tanto  sulla scelta dell’attore che potrebbe impersonarlo sullo schermo: George Clooney!

Tra film e attori – L’ex presidente Bill Clinton, lo scorso giovedì sera,  ospite del noto talk show sulla Cnn  “Piers Morgan Tonight”,  non si è limitato a parlare di sua moglie Hillary e della prossima corsa alla Casa Bianca ma ha tirato in ballo anche il cinema dichiarando che il suo film preferito è “High Noon” ovvero “Mezzogiorno di Fuoco” pellicola di Fred Zinneman del ’52 con lo splendido Gary Cooper e l’incantevole Grace Kelly. Poi al 42°presidente Usa è stato  chiesto quale attore potrebbe interpretarlo e dopo un’iniziale imbarazzo si è fatto suggerire i nomi di due attori dal  conduttore e la scelta è caduta su: Brad Pitt e George Clooney. Bill ci ha pensato un attimo e ha definito il marito di Angelina Jolie “too good looking” (troppo bello) per impersonarlo.

Clooney e Streep- Da lì la scelta  è caduta  su George, che l’ex presidente ha  ammirato nella sua performance del filmThe Descendants”. La somiglianza, per dirla tutta, non è molto simile, tanto che Clinton ha suggerito che, per avvicinarsi alla sua fisionomia, dovrebbero ingrandirgli il suo bel naso. Sembra, però, che non ci siano dubbi sul fronte femminile e  su chi possa interpretare, al meglio,  sua moglie Hillary: e la scelta è indubbiamente Meryl Streep!

Maria Luisa L. Fortuna