Home Tempi Postmoderni Curiosità La donna che mise in vendita la propria anima su eBay

La donna che mise in vendita la propria anima su eBay

C’è un prezzo per l’anima? Nella tradizione popolare e letteraria del Faust, era il diavolo il primo interessato ad acquistare l’anima di un uomo, promettendo in cambio (con l’inganno) di soddisfare tutti i suoi desideri mondani. Anche Lori N., donna statunitense di Albuquerque (New Mexico), ha pensato bene di vendere la propria parte spirituale. Ma – diversamente dal Faust – lei ha cercato interlocutori molto più “terreni”: lo scorso luglio ha infatti messo all’asta la propria anima su eBay. Prezzo di partenza: 2.000 dollari. Un gesto assurdo, e che la stessa donna ha definito “un grido di disperazione”. In effetti, questa strana storia è frutto di un passato tragico e sfortunato.

Un brutto incidente – Lori era in un’auto travolta da un autista ubriaco nel 2007: come conseguenza dell’incidente, tra le altre cose, Lori si ruppe l’anca, il bacino, subì il collasso di un polmone e – cosa peggiore di tutte – perse definitivamente il seno. Dopo il brutto evento, la donna non è riuscita più a portare avanti i propri impegni da scrittrice freelance, e si è dedicata a piccoli lavori part-time per mantenersi. Non abbastanza per essere soddisfatta della propria vita. La reazione estrema è stata la messa in vendita della propria anima sul colosso delle vendite online: “quel che offro è la possibilità di salvare la mia animaha dichiarato Lori -. Possono salvarla con la preghiera, o la conversione. Gli farò avere un certificato in cui sono dettagliati i ‘marchi’ bianchi e neri sulla mia anima”. Fortunatamente, nessuno ha avanzato offerte, ma in compenso la donna ha avuto molti feedback e segnali di interesse da altre persone, intenzionate ad aiutarla ad uscire dal vicolo cieco in cui questo sventurato mondo l’ha costretta.