Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Terremoto in Emilia Romagna: morta la donna in coma, 25 le vittime totali

CONDIVIDI

Venticinquesima vittima – E’ deceduta oggi la donna di 46 anni, Sandra Gherardi, ricoverata in coma all’ospedale Maggiore di Bologna dal 29 maggio, quando, durante la fortissima scossa delle 9 del mattino, era stata colpita in testa da oggetti caduti da un tetto. Con la sua morte sale a 25 il tragico bilancio delle vittime del sisma.

La condizione psicologica – I decessi e le continue scosse, soprattutto dopo quella violentissima, distruttiva di martedì scorso, stanno mettendo a durissima prova la condizione psicologica della popolazione: sono infatti ben 638 le scosse che si sono susseguite dal 20 maggio, delle quali ben 13 superiori a 4 gradi della scala Richter.

L’allarme della Cgil – Oltre ai danni subiti dalle fabbriche che hanno visto crollare i propri capannoni, nei quali si è registrato il maggior numero di vittime, e il fermo della produzione di moltissime aziende che hanno avuto le strutture danneggiate, si è aggiunto oggi anche l’allarme lanciato da Antonio Mattioli della Cgil Emilia Romagna, che avrebbe raccolto diverse segnalazioni relative ad alcune aziende che, pur non avendo ricevuto la certificazione a riprendere l’attività, starebbero obbligando i propri dipendenti a tornare al lavoro costringendoli a firmare anche una liberatoria nella quale si assumono la responsabilità civile e penale del rischio di essere nel posto di lavoro nell’eventualità si verificassero nuovi crolli.

Marta Lock