Euro 2012, Ucraina: 10 calciatori di Blochin colpiti da intossicazione alimentare

Euro 2012, Ucraina. Non c’è pace per l’Ucraina, il paese che ospiterà gli imminenti Europei di calcio assieme alla Polonia. La nazionale guidata da Blochin non solo è alle prese con una pericolosa involuzione di gioco, venuta fuori nelle ultime amichevoli perse contro Austria e Turchia, ma anche con una strana intossicazione alimentare, che ha messo Ko ben dieci giocatori. Tra i più colpiti ci sarebbero Tymoshuk e Voronin, ovvero le due colonne su cui poggia il centrocampo e l’attacco dell’Ucraina: entrambi sarebbero alle prese con un trattamento intensivo, resosi necessario per le gravi condizioni fisiche in cui si trovano.

Tanta preoccupazione a Kiev – Il malanno che ha messo ko l’Ucraina, sarebbe scoppiato in prossimità del match contro la Turchia. Butko e Garmash addirittura hanno giocato, nonostante stessero abbastanza male. Alla base dell’intossicazione ci sarebbe il cibo ingerito prima della gara, ma ancora non s’è capito bene che cosa abbia fatto male agli ucraini, visto che tutti i giocatori hanno mangiato delle pietanze diverse tra loro. Il Ct Blochin comunque ha dichiarato che la situazione è molto lontana dall’essere risolta, e d’essere fortunati che tutto ciò non sia successo l’11 giugno, giorno in cui l’Ucraina dovrà debuttare contro la Svezia.

Simone Lo Iacono