Vero Tv, nasce il nuovo canale televisivo: “Un ritorno alla tv del passato”

Vero Tv – Dalla collaborazione della casa editrice GVE, Guido Veneziani Editore, e Riccardo Pasini di Prodotto, in veste di direttore creativo, nasce un nuovo canale televisivo: Vero Tv. Partirà il prossimo 11 giugno ed andrà in onda sul canale 137 del Digitale Terrestre. La direzione editoriale è affidata a Maurizio Costanzo, mentre il direttore di rete è Anna Disabato. Il palinsesto della nuova televisione conterrà oltre quindici programmi, tutti in diretta, i quali spazieranno dalla cucina alla moda, dalla casa ai viaggi, dalla bellezza all’attualità, dal benessere agli hobby. Inoltre il palinsesto si arricchisce di due serie tv che hanno ottenuto un gran successo in passato: Beverly Hills e Dynasty. I vari programmi , ciascuno della durata di venticinque minuti, saranno condotti, a rotazione, da Marco Columbro, Laura Freddi, Marisa Laurito, Corrado Tedeschi e Margherita Zanatta. Infatti la grande novità del nuovo canale è l’assenza di un conduttore fisso per i vari programmi, bensì i presentatori si alterneranno al timone dei vari format tv.

Conferenza stampa – Oggi si è tenuta la conferenza di presentazione di Vero Tv. Location: Galleria Vittorio Emanuele II. Erano ovviamente presenti i cinque conduttori, Marco Columbro, Laura Freddi, Corrado Tedeschi, Marisa Laurito e Margherita Zanatta;  il direttore creativo Riccardo Pasini, l’editore Guido Veneziani, il direttore di rete Anna Disabato e in collegamento Maurizio Costanzo. Nel corso della conferenza stampa Riccardo Pasini ha evidenziato l’obiettivo di Vero Tv: tenere compagnia ai telespettatori con tanti contenuti diversi, mentre Laura Freddi ha parlato di un ritorno alla tv del passato, una tv “più famigliare”. Marisa Laurito ha descritto il nuovo canale come una “tv pulita e non urlata”, mentre Marco Columbro ha parlato del nuovo progetto, ricordando come circa trent’anni fa lui stesso “battezzava” un altro nuovo canale, ossia Canale 5, quando Silvio Berlusconi gli disse: “Facciamo una grande tv e battiamo la Rai!”.

Laura Errico