Anticipazioni “Mistero” nel settimo appuntamento di giovedì 7 giugno

 

 

 

 

 

Anticipazioni “Mistero”- Questa sera, giovedì 7 giugno 2012, su Italia 1, tornaMistero condotto da Paola Barale, con la 7°  puntata in prima serata. Si parlerà di dipinti enigmatici e luoghi misteriosi. E protagonista in questo viaggio alla ricerca dei messaggi nascosti, l’incredibile affresco di Camillo Boccaccino, “Cristo e l’adultera” nella chiesa di San Sigismondo. In particolare, Isabella Dalla Vecchia, del portale Luoghimisteriosi.it si occuperà di un servizio all’interno della trasmissione, accompagnando Marco Berry alla ricerca di quello che si nasconde dietro alcuni incredibili quadri ed affreschi, analizzando lati che fino ad ora non erano mai stati ‘notati’. Poi ancora Mostro del Po e visioni mariane. 

Dipinto dell’adultera, mostro del Po, le apparizioni mariane- Protagonista assoluto sarà, una segnalazione fatta in redazione, sull’incredibile dipinto dell’adultera nella chiesa di San Sigismondo. Verranno analizzati tutti i misteri: primo tra tutti la mancanza totale di pupille negli occhi dei protagonisti, un enigma mai svelato e da sempre nascosto a causa dell’inaccessibilità della chiesa di clausura.  Nella puntata si indagherà inoltre, sul mostro del Po. Infatti dal1986 sulle rive del fiume Po vi sono state numerose segnalazioni della presenza, nel fiume, di una creatura sconosciuta, che si sposta in località lontane tra di loro come Ro Ferrarese, Cologna, Budrio, Polesella. Un servizio, poi, sarà dedicato anche alle apparizioni della Madonna Celeste di Zaro.

Presenze soprannaturali, complotti-servizi segreti e la rubrica ‘Real Mystery’– Anche in questo giovedì ci sarà l’immancabile rubrica dedicata agli avvistamenti alieni  curata da Pablo Ayo;   i telespettatori potranno dire la loro inviando segnalazioni su presenze soprannaturali, di cui si occuperà Daniele Gullà. Immancabile quella di complotti internazionali e i servizi segreti di Adam Kadmon. Infine, con la rubrica ‘Real Mystery’, si analizzeranno alcuni filmati ‘inspiegabili’ di  cronaca   documentati dalla telecamera.

Maria Luisa L. Fortuna