Luca Telese lascia ‘Il Fatto’ in polemica con Travaglio

Luca Telese abbandona ‘Il Fatto quotidiano’ – E’ una scissione non da poco quella che sta per investire Il Fatto quotidiano, il giornale diretto da Antonio Padellaro. A fare le valigie è Luca Telese, ex conduttore televisivo su La7 e firma di punta fino a ieri del quotidiano che ha Marco Travaglio per vicedirettore. E sarebbe proprio il dissidio interno con Travaglio uno dei motivi alla base di una scissione al tempo stesso giornalistica e politica. A Telese pare poi non siano andati giù, tra le altre cose, i recenti e ripetuti apprezzamenti riservati dal Fatto al MoVimento 5 Stelle e a Beppe Grillo, “trattato come Gesù”.

A settembre il nuovo giornale – Sarà Pubblico il nome della nuova testata di cui Telese assumerà la direzione e che sarà in edicola dal 18 settembre a 1,50 euro. A seguire il fuoriuscito ci sarà un gruppo di sei o sette redattori del Fatto, integrato da qualche giornalista esterno, tra cui Francesca Fornario (l’Unità), Tommaso Labate (ex Riformista) e Stefania Podda (Liberazione). Spazio ci sarà anche per firme del calibro di Ritanna Armeni, Corrado Formigli, Mario Adinolfi, Marco Berlinguer e Carlo Freccero.  Tra gli azionisti, sette in tutto, ci saranno anche Lorenzo Mieli e Fiorella Mannoia. Lo stesso Telese farà parte della proprietà con 100mila euro.

Raffaele Emiliano