Euro 2012, probabili formazioni Polonia – Grecia: dubbio Tzavellas – Kyriakos

Euro 2012, Polonia – Grecia – Si giocherà oggi alle 18 la gara inaugurale degli Europei di calcio 2012 di Polonia e Ucraina: la Spagna è chiamata a difendere il titolo conquistato quattro anni fa in finale contro la Germania, dopo aver eliminato l’Italia di Roberto Donadoni ai rigori. Ad aprire la competizione ci sarà la sfida inaugurale tra i padroni di casa e la Grecia: si giocherà a Varsavia, pertanto i locali saranno rappresentati dalla Polonia.

Lewandowski guida l’attacco – Formazione titolare obbligata per la Polonia, non tanto dalle assente, ma dai nomi forti che sono presenti nella selezione polacca: in porta è ovviamente titolare inamovibile l’estremo difensore dell’Arsenal Szczesny, mentre in attacco ci sarà Robert Lewandowski, attaccante del Borussia Dortmund fresco campione della Bundesliga e inseguito dalla Juventus. A centrocampo oltre il già noto Dudka anche l’immancabile Blaszczykowski, in Italia osservato con attenzione dalla Lazio, ma che difficilmente lascerà il campionato tedesco. Così dovrebbe scendere in campo la Polonia (3-5-1-1): Szczesny, Perquis, Piszczek, Wasilewski, Wawrzyniak, Blaszczykowski, Dudka, Mierzejewski, Murawski, Obraniak, Lewandowski. A disposizione: Sandomiersky, Sebastian, Adam, Eugen, Rafal, Artur, Pawel.

Tzorvas dubbio tra i pali – La Grecia presenta nella formazione titolare soltanto tre dubbi, uno per reparto: nel tridente d’attacco ad affiancare Gekas e Samaras potrebbe non esserci Salpingidis, che potrebbe cedere il posto nel finale a Grigoris o Kostas. In difesa invece il dubbio è rappresentato da Tzavellas, con il giovane Papadopoulos Kyriakos che scalpita in panchina ineieme con Ninis Sotiris. In porta dovrebbe esserci quasi sicuramente Tzorvas, reduce da un’esperienza negativa al Palermo, ma attenzione alla scelta a sorpresa con Konstantinos. Così dovrebbe scendere in campo la Grecia (5-2-3): Tzorvas; Hoelbas, Maniatis, Papadopoulos, Papastathopoulos, Tzavellas; Karagounis, Katsouranis; Gekas, Salpingidis, Samaras. A disposizione: Konstantinos, Soritis, Kyriakos, Giannis, Giorgos, Grigoris, Kostas.

Mario Petillo