George Clooney ritorna alla regia con The Yankee Comandante

Da un articolo al cinema – George Clooney ritornerà presto dietro la macchina da presa secondo quanto riporta il sito specializzato nelle news di Hollywood Deadline. La Focus Features vorrebbe infatti affidargli la realizzazione dell’adattamento cinematografico di The Yankee Commandante, articolo scritto da David Grann e pubblicato nel numero di maggio del The New Yorker.
Clooney sarebbe inoltre il produttore del progetto insieme a Grant Heslov.
L’attore ritornerà così dietro la macchina da presa dopo Le Idi di Marzo e le sue interpretazioni in Paradiso Amaro, che gli ha regalato premi e nominations prestigiose, e il film in 3D diretto da Alfonso Cuaron intitolato Gravity, di prossima uscita.

Figura enigmaticaThe Yankee Commandante approfondisce la figura la storia di William Alexander Morgan: un americano che aiutò Castro e i ribelli cubani a sconfiggere Fulgencio Batista. Morgan raggiunse poi il titolo di Comandante, l’unico straniero oltre a Che Guevara ad ottenere questo riconoscimento così importante.
Poco tempo dopo Morgan, le cui motivazioni erano state oggetto di sospetti e dubbi, fu imprigionato con l’accusa di lavorare per i servizi segreti americani. Le sue azioni come guerriero ribelle portarono anche J. Edgar Hoover ed altri importanti nomi politici a cercare di capire le sue motivazioni e per chi stesse realmente lavorando.

Beatrice Pagan