Calciomercato Juventus: quasi fatta per Peluso e Gabbiadini, Del Piero in Brasile?

Calciomercato Juventus – Entra nel vivo il calciomercato bianconero, con i dirigenti della Vecchia Signora impegnati ad individuare, o a trattare, i vari obbiettivi che dovranno rendere maggiormente competitiva la squadra campione d’Italia. Ore decisive per il passaggio di Peluso in bianconero: il sito Tuttoatalanta.com riporta come Conte sia molto interessato al terzino sinistro della squadra bergamasca. Autore di un ottimo campionato, si era parlato di una pista estera per lui, ma il tecnico juventino pare intenzionato a non lasciarselo sfuggire, inserendo nella trattativa anche Marco Motta come possibile contropartita. Capitolo attacco: sono tanti i nomi che si fanno, partendo da Van Persie per arrivare a Gabbiadini, con una nuova ipotesi per il futuro di Del Piero.

Rinforzi in avanti – L’ipotesi Van Persie è tutt’altro che scemata, anche se la differenza fra l’ingaggio offerto dalla Juventus e quello richiesto dal giocatore è ancora ampia. In più l’Arsenal sta ostacolando il più possibile le trattative perchè non vorrebbe privarsi del suo gioiello: tutto ciò fa capire come la conclusione della vicenda non sia dietro l’angolo. Sky riporta poi di un appuntamento fra Marotta e Marino: l’incontro si dovrebbe avere nella giornata di martedì per portare Manolo Gabbiadini sotto la Mole. Il centravanti classe 91′ è considerato uno dei migliori prospetti italiani, ma ancora non è dato sapere se la Juventus acquisterà l’intero cartellino dell’attaccante o solo la metà.

Del Piero in Brasile? – Dai media sudamericani rimbalza oggi una notizia, riportata anche dalla Gazzetta dello Sport, riguardante il futuro di Alex Del Piero: il Flamengo sarebbe realmente interessato ad ingaggiare l’ormai ex capitano bianconero. Il club brasiliano vedrebbe Del Piero come l’ideale sostituto di Ronaldinho, il quale ha appena lasciato la squadra rossonera. Tuttavia il Flamengo non sarebbe  l’unica pretendente: anche Cruzeiro, Botafogo e Corinthians starebbero facendo più di un pensiero sull’idolo dei tifosi juventini.

Alberto Ducci