Euro 2012, Italia: Barzagli resta in gruppo, Astori torna a casa


Euro 2012, Italia – Andrea Barzagli resta in Polonia. Gli esami clinici a cui si è sottoposto il difensore della Juventus hanno indotto Prandelli a tenerlo in gruppo. La speranza è di poterlo schierare nella terza partita della fase a gironi, quella contro l’Irlanda del Trap. Torna dunque a casa il difensore cagliaritano Davide Astori, richiamato da Miami dove era già in vacanza dopo l’esclusione dai 23 dello scorso 29 maggio. “Dopo l’esame strumentale e la visita clinica, abbiamo notato un sensibile miglioramento e questo ha indotto Prandelli, al quale spetta l’ultima decisione, di tenerlo in gruppo nella speranza di poterlo recuperare almeno per la terza partita”, ha confermato Enrico Castellacci, responsabile dello staff medico della Nazionale.

Provini per Italia-Spagna – Prandelli intanto ha provato varie soluzioni tattiche in vista del debutto contro la Spagna di domenica alle 18. Coinvolta negli esperimenti del ct soprattutto la difesa: da una parte si è visto un 4-3-1-2 con un pacchetto arretrato composto da Maggio, Bonucci, Chiellini e Balzaretti (per tre quarti quello visto contro la sciagurata amichevole con la Russia), dall’altro si è provato un 3-4-3 con Astori, De Rossi e Ogbonna a comporre la retroguardia. Non è dunque da escludere un inedito schieramento a tre per la difesa, che i difensori della Juventus conoscono bene e dunque non servirebbe del tempo per trovare gli automatismi giusti.

Lieve distorsione per Balotelli – Mario Balotelli ha riportato una lieve distorsione alla caviglia, “ma le sue condizioni non preoccupano” assicura il responsabile medico della Nazionale, Enrico Castellacci. Nessun problema neanche per Maggio e Pirlo che nei giorni scorsi hanno sostenuto allenamenti differenziati. “Sono piccole cose, che non destano preoccupazioni”, ha concluso Castellacci. Insomma, l’Italia sta bene ed è pronta ad affrontare i campioni d’Europa e del mondo.

Miro Santoro