Jonathan Lipnicki, bambino star in Jerry Maguire, a 21 anni è pronto a ruoli d’azione e chiede consigli a Tom Cruise

Da Jerry Maguire al jujitsu – Nel 1996 il piccolo Jonathan Lipnicki aveva conquistato gli spettatori di tutto il mondo con la sua interpretazione in Jerry Maguire, accanto a Tom Cruise e Renee Zellweger.
Da allora è passato molto tempo e il ventunenne attore è pronto a ritornare al cinema, puntando ai film d’azione.
Jonathan è infatti un appassionato di jujitsu e di arti marziali e spera di riuscire in futuro ad ottenere delle parti in cui mettere a frutto i tanti anni di allenamento a cui si è sottoposto con costanza.
In attesa di riuscire nei suoi obiettivi, Lipnicki sarà presto protagonista nei cinema statunitensi con il film For the Love of Money.

Cruise fonte d’ispirazione – Come racconta a People, Jonathan non ha dimenticato la sua esperienza sul set di Jerry Maguire e si è rivolto proprio a Tom Cruise per avere dei consigli professionali: “E’ stato una parte molto importante della mia vita. E’ un fantastico essere umano, è una persona veramente intelligente“.
Un paio di mesi fa Lipnicki ha chiamato l’ufficio di Cruise e ha avuto occasione di parlargli e porgli delle domande relative alle sue aspirazioni come attore. La star ha avuto molto da raccontare e ha dispensato numerosi consigli, ma in particolare ha insistito su un elemento per lui fondamentale: “Mi diceva che qualsiasi cosa accada, bisogna sempre essere gentili. Quando qualcuno di così famoso ti dice una cosa simile è come una boccata d’aria fresca. Gli importa veramente il rapporto con le persone ed è interessato a parlarci e sentire quello che pensano. Mi sento così ispirato e pronto ad andare, perché se lui dice che posso farcela, allora sento che ci riuscirò“, ha raccontato l’attore.

Beatrice Pagan