Crysis 3: il nuovo episodio sarà gigantesco

Crysis 3 – Se avete gradito il gameplay dei primi due capitoli di Crysis, un misto tra strategia ed azione pura, allora non potete che fremere per l’attesa di qualche mese che vi separa dall’uscita del nuovo gioco. Crysis 3 fonderà al meglio gli elementi e le ambientazioni dei primi due episodi, aggiungendo una grafica davvero strepitosa e un gameplay tutto nuovo che strizza l’occhio all’azione più sfrenata. Sebbene il nuovo gioiello di Crytek seguirà una trama abbastanza lineare, le novità in campo sono davvero molte e significative. A cominciare dalla nuova ambientazione in cui l’ambiente urbano di New York è invaso da una lussureggiante vegetazione (ecco un primo esempio di commistione di elementi tratti dai primi episodi), per finire alle nuove armi (su tutte il nuovo arco): Crysis potrebbe essere considerato come l’episodio definitivo.

Azione e strategia – Se in Crysis 2 avete passato troppo tempo a pianificare le vostre azioni studiando con maniacale precisione mappa e nemici, nel prossimo Crysis, in uscita a febbraio 2013, l’azione sarà ulteriormente snellita e le sparatorie la faranno da padrone. Una marea di nemici faranno di tutto per uccidervi, ma il vostro alter ego è, se possibile, ancor più potente rispetto a quello che siete abituati a conoscere, e potrà contare su nuovi potenziamenti di corazza e di armi (caricatori, silenziatori ed una serie invidiabile di accessori). Si diceva dell’arco, che sarà il vostro più fidato strumento di morte: devastante nel combattimento, non si dovrà comunque abusarne perchè le munizioni saranno limitate. Che dire, ce n’è per tutti i gusti nel prossimo Crysis: siamo sicuri che il gioco varrà la lunga attesa che ci separa dalla release.

R. A.