Calciomercato Inter, Moratti: “Giovinco un’idea. Destro? Abbiamo Longo”

Calciomercato Inter – Massimo Moratti, presidente dell’Inter, ieri sera era ospite della News Corporation insieme con Andrea Agnelli, presidente della Juventus. I due hanno avuto modo di incontrarsi e scherzare sulle recenti polemiche avanzate nel mondo del calcio, tra cui anche la questione legata ai trenta scudetti dei bianconeri: “Abbiamo scherzato su quei trenta scudetti – ha detto il patron nerazzurro – ho controllato se ci fosse la scritta” conclude ridendo Moratti indicandosi il petto prima di lasciare Villa Reale, location della serata di gala.

Giovinco e Destro obiettivi di mercato – Il presidente poi ha avuto modo anche di parlare di calciomercato, inevitabilmente, commentando tutti i possibili futuri acquisti che farà l’Inter. Il primo giocatore discusso è Sebastian Giovinco: “A chi non piacerebbe averlo. Ma per il momento è solo un’idea: così come lo è Lucas, per il quale non c’è nulla di concreto. Paris Saint-Germain? Sta cercando di costruire una grande squadra a livello europeo e sembra che ce la stia facendo. Vuole essere tra le prime nel nostro continente. Vogliono Maicon? Prima dobbiamo decidere se vogliamo cederlo, poi vedremo che offerte ci sono e valuteremo”. Infine Moratti conclude parlando anche di Mattia Destro, l’attaccante più richiesto del momento: “Un ragazzo forte, ma noi in rosa abbiamo Longo, che si sta costruendo un grande futuro: non è sicuramente un attaccante del presente, ma del futuro prossimo molto vicino”.

Mario Petillo