Miami: effetti di cannibalismo nei giovani che assumono la droga “settimo cielo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:09

Droga – Un nuovo assurdo caso chiamato “attacco zombie” ha coinvolto la polizia di Miami. Si tratta di una nuova droga sintetica che suscita aggressioni e fa venir voglia di mangiare altre persone. Una droga quindi che rende cannibali.

Cannibali – Si chiama “settimo cielo” ed è una droga molto potente che ha costretto la scorsa settimana due agenti ad uccidere un ragazzo perché aveva divorato la faccia di un uomo. Si è pensato subito a riti satanici o di natura vodoo, ma ben presto si è verificato un altro caso. Si è trattava del giovane Brandon De Leon, di 21 anni, che ha minacciato di mangiarsi i poliziotti che lo avevano arrestato in un ristorante mentre era in preda ad un attacco d’ira verso i clienti. Arrestato ha tentato di mordere a sangue una guardia.

Bavagli – Tutti questi ragazzi preda dell’attacco cannibale avevano assunto la droga “settimo cielo” e la polizia lancia subito l’allerta in tutto il Paese. Gli arrestati sono stati immobilizzati con bavagli anti-morsi fino all’esaurimento dell’effetto della droga.

Michela Santini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!