Calciomercato Milan: Berlusconi avrebbe bloccato la cessione di Thiago Silva al Psg

Calciomercato Milan. La cessione di Thiago Silva al Psg è in fase di stallo, e potrebbe anche saltare. Già ieri erano arrivati dei segnali contrastanti sul buon esito dell’affare, che avrebbe portato il calciatore brasiliano a Parigi, per una cifra vicina ai 51 Milioni di Euro, bonus compresi. Il primo a darli era stato Leonardo, che aveva risposto in maniera stizzita ad alcuni giornalisti, essendo forse nervoso per quest’altro affare col Milan che stava sfumando nuovamente (Pato docet). Gli altri invece li aveva dati Galliani, che in maniera sorniona aveva risposto ad alcuni giornalisti, dicendo che le preghiere funzionano sempre.

Affare saltato o rinviato? – E forse devono aver funzionato le preghiere fatte dai tifosi rossoneri a Milan Channel, ed anche il duro colloquio che Barbara Berlusconi deve aver avuto col padre Silvio, che avrebbe portato al congelamento dell’affare. La mossa di tirarsi indietro è stata letta come un escamotage, per far spendere di più ai francesi. Altri invece l’hanno vista come un gesto di profondo affetto verso il Milan e la sua tifoseria, già proiettata ad una stagione da non-protagonista. Le prossime ore ci diranno comunque come andrà a finire, perché il Milan dovrà dare una risposta definitiva al Psg.

Simone Lo Iacono