Milan, Gattuso preoccupato: “Per 2 o 3 anni si vivrà alla giornata”

Milan, dichiarazioni Gattuso. Le ultime notizie di mercato riguardanti il Milan, non solo non sono piaciute a Cassano ed ai tifosi rossoneri, ma anche a Rino Gattuso, ex-giocatore della formazione meneghina. Ringhio ha rilasciato infatti alcune dichiarazioni a Rai Radio 2, in cui ha parlato delle ultime vicende riguardanti il Milan, e delle voci di calciomercato legate al club di Berlusconi e Galliani. “Il Milan per due, tre anni sarà una squadra non all’altezza della sua fama– ha detto Gattuso, che poi ha aggiunto –C’è crisi, e si sente. Forse bisogna dire ai tifosi che si dovrà vivere alla giornata”.

“Mio futuro all’estero” – Rino Gattuso è intervenuto nella trasmissione presentata da Piero Chiambretti, che è andata in onda su Rai Radio 2, ed ha parlato anche del suo futuro, dicendo che a breve ci sarà una bella sorpresa per lui. Futuro che in tanti danno molto lontano dall’Italia, e che anche Ringhio ha fatto capire che sarà di sicuro all’estero. L’ex-giocatore del Milan è poi intervenuto sulle polemiche legate a Cassano, e sulle sue discutibili frasi sugli omosessuali, dichiarando: “Ogni volta che gioca la Nazionale, Cecchi Paone se ne esce con qualcosa; mi sa che forse deve presentare un libro…”.

Simone Lo Iacono