Natalia Siwiec: ora anche gli Europei 2012 hanno la loro Larissa Riquelme

CONDIVIDI

Da modella a musa degli sportivi e dei tifosi. Dopo la lotta tra le wags, ovvero fra le moglie e le fidanzate dei più popolari calciatori presenti ad Euro 2012, lotta per aggiudicarsi il titolo di più bella del reame, ecco che sugli spalti che circondano le sfide fra le squadre in gara per gli Europei, in onda in queste serate sulle Reti Rai, sgomita e si fa largo una nuova e provocante modella, che per ora sembrerebbe assolutamente single. Di chi si tratta? È ovvio. Della nuova Larissa Riquelme. Ve la ricordate? Quest’ultima era la modella diventata famosa per essere stata ripresa e fotografata con il telefonino in mezzo al seno mentre assisteva alla partita della sua squadra del cuore. L’inusuale porta cellulare ha dato a questa ragazza paraguayana fama mondiale e contratti milionari, fama e contratti, a cui, a quanto pare, aspira anche la modella pronta a prenderne il posto.

Natalia Siwiec. Ebbene sì. Il futuro del tifo pare essere stato arpionato da quella che in molti si sono già abituati a chiamare come la Musa degli Europei 2012. Natalia Siwiec è quindi la nuova Larissa. La giovane ventinovenne polacca ha combattuto contro le altre aspiranti grazie alla sua esplosiva scollatura e alla sua generosità nel regalare baci a destra e a manca durante la partita tra Polonia e Russia.

I seguaci e gli scettici. Mentre molti se ne sono già innamorati Natalia, che aveva annunciato di attendere gli Europei con ansia, promette di esserci anche alla prossima partita in cui la Polonia, sfiderò la Repubblica Ceca, altri lanciano sondaggi per decidere se sia più bella lei o Larissa ed altri ancora sono pronti a paragonarla con tante, ma tante, altre modelle o semplici ragazze presenti come spettatrici delle varie partite. Nonostante tutto però, detrattori a parte, sabato, sintonizzati per vedere il match, anche se c’è chi non lo ammetterà mai, saranno in molti, curiosi, che alla prima inquadratura fra la folla, cercheranno di vederla o di cogliere al volo un suo bacio. Come la prenderanno le wags che rischiano di presenziare sugli spalti e di venire oscurate?

Alessandra Solmi