Quark Atlante, le puntate del 16 giugno: La vita in fondo al mare e L’orso polare

Quark Atlante: La vita in fondo al mare – Domani, sabato 16 giugno, andrà in onda alle ore 6.35 su Rai1 una nuova puntata di Quark Atlante, intitolata La vita in fondo al mare – Deserti marini. La puntata sarà dedicata, quindi, all’esplorazione dell’ambiente marino e della sua fauna, ai fondali sabbiosi poco profondi e alle zone costiere. Comunemente considerati un habitat meno ricco e affascinante rispetto alla barriera corallina, si rivelano invece un crocevia di incontri sorprendenti. Qui si trovano alcune specie come il pesce scorpione e il bizzarro e “preistorico” pesce prete, oppure il fragile ippocampo e il suo simile, il pesce pipa, ma anche la variopinta pastinaca mascherata e i piccoli e vivaci pesci gatto di mare. Si scoprirà poi la remora, che sfrutta la sua ventosa per aderire e farsi trasportare da animali più grande e i barracuda dalla coda gialla, che, a differenza di quelli comuni, da predatori diventano prede.

L’orso polare – Alle 15.45 dello stesso giorno andrà, invece, in onda, L’orso polare – Una spia tra i ghiacci. Le isole Svalbard, nella Norvegia Artica, ospitano circa 3000 orsi polari e le telecamere spia dei documentaristi della Bbc li sorvegliano da molto vicino. A tale curiosa osservazione gli orsi dimostrano di essere soggetti compiacenti, svelando i dettagli più intimi della loro vita.

G. T.