Basket, playoff finale gara 4: Milano vince e va sull’1-3

Basket, Serie A– Il finale punto a punto stavolta sorride a Milano che in gara 4 batte Siena 88-83 e conquista, finalmente, il suo primo punto nella serie. Al termine di un incontro che comunque i campioni d’Italia sembravano comandare tranquillamente, la squadra di Scariolo trova la forza di allungare almeno di 40 minuti la serie e riportare la sfida al PalaEstra. Eppure l’inizio è tutto di Siena, con Moss al posto di Thornton, anche perchè Stonerook ormai ha scaldato la mano(2 triple per il 3-10) iniziale e uno sprazzo di Melli(12-17) anticipa solo un nuovo 7-0 Mps che con una tripla di Carraretto doppia Milano al primo intervallo: 12-24. E’ ancora Melli(decisamente il più migliorato nel corso della stagione) con cinque punti consecutivi a tenere in vita una EA7 che fatica a contenere Lavrinovic, i cui sette punti consecutivi tengono a debita distanza i padroni di casa. Solo quando la distribuzione offensiva dell’Olimpia diventa più corale, i meneghini possono avvicinarsi e la fiammata finale di Bremer vale il 37-33 con cui comunque la Mens Sana va all’intervallo lungo in vantaggio.

Rimonta Milano– Il parziale, a cavallo dei due quarti, diventa di 14-0(44-37) chiuso da un Bouroussis finalmente convincente, mentre Siena sembra essere rimasta negli spogliatoi e ne accusa il colpo. Si sveglia, però, anche un Andersen al di sotto degli standard abituali, ma anche per merito di cinque punti di Bourussis Milano riesce a conservare quasi inalterato il break di inizio quarto e va all’ultima sirena in vantaggio 60-54. L’ultimo quarto è quello non solo più spettacolare, ma anche offensivamente il più prolifico e si apre con una schiacciata di Mc Calebb. Si iscrive al match anche Gentile con due triple che valgono addirittura il +11(69-58) con un vantaggio in doppia cifra che confermerà ancora Bremer a metà quarto. Ma Siena costruisce la rimonta sul duo Mc Calebb-Lavrinovic(19 punti in coppia nell’ultimo quarto) con otto punti di seguito che riportano la Mps ad un solo possesso di distacco e break interrotto solo da una tripla di Hairston(80-75). Stonerook con una tripla e ancora il lituano da sotto portano Siena a -1, Cook fa 2/3 dalla lunetta su un dubbio fallo di Mc Calebb ma è ancora un rimbalzo d’attacco, stavolta sponda Milano, ad essere decisivo. Lo conquista Fotsis, Siena commette fallo in maniera molto tardiva ed è Hairston dalla lunetta che congela l’88-83 con cui l’EA7 conquista finalmente il primo punto nella serie. 

Donatello Viggiano