Continuano i problemi della Paramount: rimandato anche il reboot delle Tartarughe Ninja

Spostamenti e nuove riprese – E’ un periodo piuttosto problematico per la Paramount: dopo i numerosi accorgimenti in corso per permettere l’uscita di World War Z, con protagonista Brad Pitt, e lo spostamento delle data di uscita di G.I. Joe: Retaliation a marzo 2013, ora è il progetto dedicato alle tartarughe Ninja a subire delle sostanziali modifiche. World War Z ha bisogno di cambiamenti nella sceneggiatura e nuove riprese nei prossimi mesi prima di essere presentato al pubblico, mentre il sequel di G.I. Joe ha dovuto subire le pressioni delle esigenze di marketing e promozione che hanno preferito un’uscita posticipata.
Il reboot dedicato ai simpatici protagonisti era invce attualmente in una fase di pre-produzione a Vancouver e le riprese sarebbero dovute iniziare durante l’autunno.

Dettagli da sistemare – Il progetto, che può contare su un budget di circa 100 milioni di dollari, aveva una data di distribuzione nelle sale statunitensi prevista per il mese di dicembre 2013, ma ora è stato tutto bloccato e riprogrammato per il 16 maggio 2014.
La fonte dei problemi sembra essere la sceneggiatura che non è riuscita a convincere i produttori. In attesa delle necessarie modifiche il regista Jonathan Liebesman è stato confermato dietro la macchina da presa ed anche l’impegno produttivo di Michael Bay nella veste di produttore.

Beatrice Pagan