Euro 2012, probabili formazioni Repubblica Ceca-Polonia: Rosicky in forte dubbio


Euro 2012, Repubblica Ceca-Polonia – Vincere e basta. È l’imperativo per la Polonia padrone di casa per passare il turno e non lasciare il proprio pubblico con l’amaro in bocca. Gli uomini di Smuda hanno solo un risultato a disposizione per approdare ai quarti di finale. Discorso diverso per la Repubblica Ceca, cui basterebbe un pari per andare avanti (se, nell’altra sfida, la Grecia non batte la Russia). Nei cinque precedenti tra le due squadre è proprio il segno X a mancare: 3 vittorie per i polacchi e 2 per i cechi. Si gioca allo Stadio Municipale di Wroclaw alle ore 20.45. Arbitra lo scozzese Craig Thompson.

Repubblica Ceca – Cech ci sarà, Rosicky è ancora in dubbio. Il portiere ha recuperato dal colpo alla spalla rimediato contro la Grecia, mentre il trequartista sta smaltendo la botta al tendine d’Achille. I dubbi sulla sua presenza saranno fugati dopo il provino di stamattina. Se il calciatore dell’Arsenal non dovesse farcela, giocherebbe uno tra Kolar e Petrzela. In attacco è confermato il 34enne Baros unica punta nonostante le prestazioni non eccelse e i fischi dei suoi tifosi. Questa la probabile formazione: (4-2-3-1): Cech, Gebre Selassie, Sivok, Kadlec, Limbersky; Hubschmann, Plasil; Jiracek, Rosicky, Pilar; Baros. A disposizione: Lastuvka, Drobny, Suchy, Hubnik, Rezek, Petrzela, Rajtoral, Darida, Necid, Pekhart, Lafata, Kolar. All: Bilek.

Polonia – Smuda non ama particolarmente le rivoluzioni e dovrebbe confermare lo stesso undici di partenza, ad eccezione del portiere Tyton sostituito da Szczesny che rientra dalla squalifica. A dire il vero, qualche dubbio però il ct della Polonia ce l’ha: non sono al meglio il difensore centrale Perquis e i centrocampisti Polanski e Dudka. La seduta di rifinitura in programma stamattina scioglierà la prognosi con Mierzejewski e Matuszczyk che scalpitano per una maglia da titolare. Questa la probabile formazione della Polonia: (4-2-3-1): Szczesny, Piszcek, Wasilewski, Perquis, Boenisch; Dudka, Polanski; Blaszczykowski, Murawski, Obraniak; Lewandowski. A disposizione: Sandomioerski, Tyton, Wojtowiak, Kaminski, Wawrzyniak, Matuszczyk, Rybus, Mierzejewski, Wolski, Sobiech, Grosicki, Brozek. All: Smuda.

Miro Santoro