Calciomercato Juventus, Marotta contro l’Inter: non possono trattare Giovinco


Calciomercato Juventus – Il duello sul mercato tra Juventus e Inter va avanti e i colpi bassi non mancano. Finora, i bianconeri stanno stravincendo il confronto con i nerazzurri: dopo il doppio colpo Asamoah-Isla (il cileno è stato inseguito a lungo da Branca) e lo sprint su Verratti, i bianconeri stanno per riprendersi Sebastian Giovinco, su cui l’Inter ha mostrato un certo interesse nelle scorse settimane. Proprio riguardo alla trattativa con la Formica Atomica, arriva la stoccata del dg bianconero Beppe Marotta: “Non capisco come l’Inter possa fare dei sondaggi per un giocatore che è in comproprietà tra due società. Il comportamento del ds Ausilio è vietato dai regolamenti. Comunque, siamo certi che visti i buoni rapporti con il Parma, questa trattativa possa avere esito positivo.

Le richieste del Parma – Il Parma chiede 13 milioni alla Juventus per la seconda metà del cartellino di Giovinco. I due club si incontreranno a breve per evitare che si vada alle buste. I bianconeri sono intenzionati a riprendersi Giovinco perché Conte vuole puntare su di lui. Il dg del Parma, Pietro Leonardi, dal canto suo, ha fatto capire di voler monetizzare: “Se i bianconeri valutano Giovinco nel modo corretto, allora sono in vantaggio rispetto alle altre società. L’investimento che abbiamo fatto sul giocatore deve essere valorizzato, anche perché, a mio avviso, Giovinco è il più forte calciatore italiano in circolazione”. Insomma: Marotta avvisato, mezzo salvato.

Miro Santoro