Operaia ferita gravemente a Forlì

Lavorava a un’impastatrice – La donna di 38 anni di origini marocchine, era impiegata presso una ditta che produce prodotti da forno, la De.Co. di via Fleming a Coriano, provincia di Rimini, e stava svolgendo il turno di notte alla macchina per produrre biscotti e pasticceria secca. Intorno all’1 e 30 si è verificato il gravissimo incidente: un braccio le è rimasto incastrato tra le pale dell’impastatrice.

Immediati i soccorsi – Sul posto è immediatamente giunta l’ambulanza del 118, chiamata dalle colleghe della donna, ma per poterla trasportare in ospedale è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Infatti il braccio della donna era talmente incastrato tra le pale e la struttura portante dell’impastatrice che i pompieri hanno dovuto tagliare la macchina e divaricare i pezzi per riuscire a liberarla.

Gravi condizioni – Ora l’operaia si trova ricoverata all’ospedale Morgagni-Pierantoni di Cesena in gravissime condizioni. Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato il terribile incidente, ma gli agenti di polizia, i carabinieri e i medici del lavoro dell’Azienda sanitaria locale si sono recati sul posto per effettuare tutti i rilievi e gli accertamenti necessari a verificare il rispetto delle norme per la sicurezza sul posto di lavoro e a ricostruire la dinamica esatto di quanto accaduto.

Marta Lock