Bitonto: ruba una macchina con un bimbo a bordo, poi l’abbandona e scappa

Bitonto, furto d’auto – Ha dell’incredibile quello che è successo (o meglio, quello che sarebbe potuto accadere) a Bitonto questa mattina. Un ladro ha tentato il furto di un’auto, una Citroen Picasso, colpo facilitato dalla presenza delle chiavi nel cruscotto ed è fuggito via, fino a quando non si è accorto di avere con sè un bambino di appena un anno con sè a bordo. Il bimbo, legato al proprio seggiolino, è stato il motivo che ha indotto il malvivente ad abbandonare poco dopo l’auto così come si trovava e a darsela a gambe. La mamma del piccolo era andata a fare la spesa dimenticandosi però sia le chiavi nel cruscotto che il proprio bimbo all’interno della vettura.

Imperdonabile leggerezza – Non sono neanche le 9 quando la mamma del piccolo di appena dieci mesi va a fare la spesa lasciando, volontariamente o meno, il proprio figlio nel sedile posteriore dell’auto. Uscita dal supermercato nei pressi della stazione ferroviaria di Bitonto, la donna si accorge dell’accaduto e subito chiama la polizia che interviene tempestivamente e ritrova la macchina con il suo prezioso carico nella zona industriale del paese: dal furto dell’auto al suo ritrovamento sono passati circa 15 minuti, un lasso di tempo sufficiente perchè scattasse in paese la caccia all’uomo. La donna in ogni caso è stata segnalata alla Procura per le valutazioni del caso.

R. A.